PENSIONE ANTICIPATA E DI VECCHIAIA

Legge 214 del 22/12/2011 - art. 24

LA MATURAZIONE DEL DIRITTO

 

 

 

 La Normativa sulle Pensioni

- Pensione Diretta
- Pensione di Inabilità
- Pensione di Privilegio
- Pensione ai superstiti
- Cumulo con redditi
- La tutela
- Statali  Particolarità
- Le pensioni CPUG
- Le pensioni INPS

 Scarica i programmi di calcolo della pensione

- Scarica i programmi

- Ricongiunzioni entrata
- Ricongiunzioni uscita
- Legge. 45/90 
- Totalizzazione Periodi

La Normativa sui Riscatti e Servizio Militare

- I Riscatti
- Servizio militare

I contributi 

- I Contributi
- Contributi Volontari

Torna alla Home Page

- Clicca Qui

 


La Pensione di vecchiaia dal 2012


L'art. 24 della legge 214 del 22/12/2011 ha modificato i requisiti di età per l'accesso alla pensione di vecchiaia sia nel settore pubblico che in quello privato .
Tali requisiti vengono brevemente illustrati nelle tabelle sottostanti :

Pensioni di vecchiaia del pubblico impiego
Requisito età uomini dal 2012 Requisito età donne dal 2012
66 66


Pensioni di vecchiaia del pubblico impiego
Anno Età aspettativa
vita
Età
con a. vita
2012 66 66
2013 66 3 mesi 66+3mesi
2014 66 3 mesi 66+3mesi
2015 66 3 mesi 66+3mesi
2016 66 7 mesi 66+7mesi
2017 66 7 mesi 66+7mesi
2018 66 7 mesi 66+7mesi
2019 66 11 mesi 66+11mesi
2020 66 11 mesi 66+11mesi
2021 66 14 mesi 67+2mesi



Pensione di vecchiaia del settore privato
F.P.L.D.
Anno Età Uomini aspettativa
vita
Età uomini
con a. vita
Età Donne aspettativa
vita
Età donne
con a. vita
2012 66 66 62 62
2013 66 3 mesi 66+3mesi 62 3 mesi 62+3mesi
2014 66 3 mesi 66+3mesi 63 e sei mesi 3 mesi 63+9mesi
2015 66 3 mesi 66+3mesi 63 e sei mesi 3 mesi 63+9mesi
2016 66 7 mesi 66+7mesi 65 7 mesi 65+7mesi
2017 66 7 mesi 66+7mesi 65 7 mesi 65+7mesi
2018 66 7 mesi 66+7mesi 66 7 mesi 66+7mesi
2019 66 11 mesi 66+11mesi 66 11 mesi 66+11mesi
2020 66 11 mesi 66+11mesi 66 11 mesi 66+11mesi
2021 66 14 mesi 67+2mesi 66 14 mesi 67+2mesi

Per il diritto alla pensione di vecchiaia e anticipata occorrono 20 anni di contribuzione sia per chi matura il requisito nel sistema misto, sia per chi matura il requisito nel sistema interamente contributivo .

 

Incentivo di attività :

Il lavoratore potrà scegliere di permanere fino ai 70 anni di età e oltre, considerando l'incremento della speranza di vita, per ottenere un incremento del coefficiente di trasformazione determinato fino ai 70 anni .   

 

PENSIONE CONTRIBUTIVA

Chi ha la contribuzione interamente versata nel sistema contributivo, quindi ha cominciato a lavorare dopo il 1° gennaio 1996, ed ha un’anzianità contributiva effettiva di almeno 20 anni, potrà avere la pensione anticipata al compimento dei 63 anni a condizione che la pensione non sia inferiore di 1,5 volte all’ammontare dell’assegno sociale stabilito per quell’anno.
Anche in questo caso occorre aggiungere all’età iniziale di 63 anni l’ulteriore aumento determinato dall’adeguamento alla speranza di vita .


Pensione anticipata dal 2012 :


Viene abolita la pensione di anzianità ed introdotta la pensione anticipata il cui unico requisito richiesto risulta essere quello contributivo per tutti determinato secondo la tabella sottostante :

Requisito contributivo per la pensione anticipata
Anno Uomini aspettativa
vita
Uomini
Contributi
+a. vita
Donne aspettativa
vita
Donne
Contributi
+a. vita
2012 42 + 1 mese 42+1mese 41 + 1 mese 41+1mese
2013 42 + 2 mesi 3 mesi 42+5mesi 41 + 2 mesi 3 mesi 41+5mesi
2014 42 + 3 mesi 3 mesi 42+6mesi 41 + 3 mesi 3 mesi 41+6mesi
2015 42 + 3 mesi 3 mesi 42+6mesi 41 + 3 mesi 3 mesi 41+6mesi
2016 42 + 3 mesi 7 mesi 42+10mesi 41 + 3 mesi 7 mesi 41+10mesi
2017 42 + 3 mesi 7 mesi 42+10mesi 41 + 3 mesi 7 mesi 41+10mesi
2018 42 + 3 mesi 7 mesi 42+10mesi 41 + 3 mesi 7 mesi 41+10mesi
2019 42 + 3 mesi 11 mesi 43+2mesi 41 + 3 mesi 11 mesi 42+2mesi
2020 42 + 3 mesi 11 mesi 43+2mesi 41 + 3 mesi 11 mesi 42+2mesi
2021 42 + 3 mesi 14 mesi 43+5mesi 41 + 3 mesi 14 mesi 42+5mesi


Il requisito contributivo, ma anche i requisiti anagrafici per le pensioni di vecchiaia e per il diritto all'assegno sociale,  saranno aggiornati ogni tre anni in base alla dinamica della speranza di vita . L'aggiornamento avrà luogo a partire dal 2013 . L'aggiornamento diventerà biennale a partire dal 2019 .

La dinamica della speranza di vita è il meccanismo che aggancia i requisiti per il diritto alle prestazioni pensionistiche agli incrementi dell'aspettativa di vita rilevati dall' ISTAT .

 

Anno Incrementi
aspettativa
di vita
2013 3 mesi
2014 3 mesi
2015 3 mesi
2016 7 mesi
2017 7 mesi
2018 7 mesi
2019 11 mesi
2020 11 mesi

 

La tabella su esposta riporta valori indicativi stimati dal Governo nella relazione tecnica allegata al decreto .

 

MINISTERO DELLE FINANZE - Decreto del 16 dicembre 2014
Adeguamento dei requisiti di accesso al pensionamento agli incrementi della speranza di vita.
 

1. A decorrere dal 1° gennaio  2016,  i  requisiti  di  accesso  ai trattamenti  pensionistici  di  cui  all'art.  12,  commi  12-bis   e 12-quater, fermo restando quanto  previsto  dall'ultimo  periodo  del predetto comma 12-quater, del decreto-legge 30 luglio  2010,  n.  78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122,  e successive   modificazioni   e   integrazioni,   sono   ulteriormente incrementati di 4 mesi e i valori di somma di età  anagrafica  e  di anzianità contributiva di cui alla Tabella B allegata alla legge  23 agosto 2004, n. 243, e successive modificazioni,  sono  ulteriormente incrementati di 0,3 unità.


Viene abolito, dal 2012, il meccanismo delle finestre mobili e vengono introdotte della penalizzazioni per coloro che accedono alla pensione anticipata prima del compimento dei 62 anni di età .

La penalizzazione per la pensione anticipata funziona nel modo seguente :

Chi andrà in pensione anticipata, in quanto ha raggiunto il requisito contributivo, prima dei 62 anni, subirà un taglio del 1% per ogni anno precedente ai 62 a partire da 60 anni. La penalizzazione diventa del 2% per ogni anno mancante ai 60. La penalizzazione sarà  applicata alla quota di pensione calcolata con il metodo retributivo .
Nel caso in cui l’età al pensionamento non sia intera la riduzione percentuale è proporzionale al numero di mesi .

Tale riduzione percentuale dei trattamenti pensionistici non si applica a coloro che maturano il previsto requisito di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2017, a condizione che tale anzianità contributiva derivi esclusivamente da prestazione effettiva di lavoro, includendo tutta la contribuzione obbligatoria e da ricongiunzione, i periodi di astensione obbligatoria per maternità, per l’assolvimento degli obblighi di leva, per infortunio, per malattia e di cassa integrazione guadagni ordinaria. La contribuzione derivante da riscatto, invece, può essere considerata utile solo se connessa  con una effettiva attività lavorativa.

 

Per effetto dell'art.1 comma 215 Legge di stabilità 2015 la penalizzazione non trova più applicazione fino al 31/12/2017 . Viene considerata utile per la maturazione del requisito contributivo tutta la contribuzione prevista dalle norme di legge

  MESI
  0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
ANNI PERCENTUALE DI PENALIZZAZIONE
62 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000
61 1,000        0,917        0,833        0,750        0,667        0,583        0,500        0,417        0,333        0,250        0,167        0,083
60 2,000        1,917        1,833        1,750        1,667        1,583        1,500        1,417        1,333        1,250        1,167        1,083
59 4,000        3,833        3,667        3,500        3,333        3,167        3,000        2,833        2,667        2,500        2,333        2,167
58 6,000        5,833        5,667        5,500        5,333        5,167        5,000        4,833        4,667        4,500        4,333        4,167
57 8,000        7,833        7,667        7,500        7,333        7,167        7,000        6,833        6,667        6,500        6,333        6,167



Il calcolo della pensione sarà:

 

lavoratori con 18 anni di contributi al 31/12/95
lavoratori con meno di 18 anni di contributi al 31/12/95 lavoratori con contribuzione a partire dal 01/01/96
retributivo per le anzianità fino al 31/12/2011 retributivo per le anzianità fino al 31/12/1995 interamente contributivo
contributivo dal 01/01/2012; contributivo dal 01/01/1996


 

Home Page
   
[ Newsletter ] ][ Calcola la pensione ][Chi Siamo ][ Non solo pensioni][ Home Page]