LA RICONGIUNZIONE IN ENTRATA 

Art. 2 legge 29/79

 

 

 

 La Normativa sulle Pensioni

- Pensione Diretta
- Pensione di Inabilità
- Pensione di Privilegio
- Pensione ai superstiti
- Cumulo con redditi
- La tutela
- Statali  Particolarità
- Le pensioni CPUG
- Le pensioni INPS

 Scarica i programmi di calcolo della pensione

- Scarica i programmi

- Ricongiunzioni entrata
- Ricongiunzioni uscita
- Legge. 45/90 
- Totalizzazione Periodi

La Normativa sui Riscatti e Servizio Militare

- I Riscatti
- Servizio militare

I contributi 

- I Contributi
- Contributi Volontari

Torna alla Home Page

- Clicca Qui

 


Il lavoratore iscritto ad una delle casse pensioni della gestione ex INPDAP  può ricongiungere tutti i periodi contributivi maturati presso i fondi INPS ai fini di un'unica pensione .

Questa possibilità è parzialmente onerosa e l'onere è pari al 50% della riserva matematica dedotti i contributi INPS , relativamente alla quota di pensione corrispondente ai periodi ricongiunti .

Nel caso di iscritto deceduto in attività di servizio ,possono presentare domanda di ricongiunzione i superstiti aventi diritto alla pensione indiretta .

Possono presentare domanda:

TITOLARITA' DELLA DOMANDA REQUISITI PERIODI INPS DA RICONGIUNGERE TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Lavoratore Di ruolo  Fondo lavoratori dipendenti In costanza di servizio,al massimo entro l'ultimo giorno di servizio
Lavoratore Non di ruolo Fondo lavoratori dipendenti  In costanza di servizio dopo un anno di servizio ed entro l'ultimo giorno di servizio
Superstiti del lavoratore deceduto in servizio Diritto alla pensione indiretta Fondo lavoratori dipendenti Non vi sono termini di decadenza
Lavoratore Di ruolo Gestioni speciali  Almeno 5 anni di contribuzione ininterrotta alla data della domanda 
Lavoratore  Non di ruolo Gestioni speciali  Dopo un anno di servizio con almeno 5 anni di contribuzione ininterrotta alla data della domanda
Superstiti del lavoratore deceduto in servizio Diritto alla pensione indiretta Gestioni speciali  Non vi sono termini di decadenza, purché l'ex iscritto , alla data del decesso potesse vantare 5 anni di contribuzione ininterrotta

Si può presentare una seconda domanda successivamente alla prima, se si possono far valere 10 anni di assicurazione previdenziale di cui almeno 5 versati in costanza di effettiva attività lavorativa oppure l'ultimo giorno di servizio . 

Periodi che è possibile ricongiungere:

Si possono ricongiungere tutti i periodi accreditati presso l'INPS alla data della domanda e non sono ammissibili ricongiunzioni parziali

Si deve precisare:

  • se titolare di pensione INPS e di una posizione contributiva successiva ,non utilizzata per il calcolo della predetta pensione, la posizione contributiva successiva può essere ricongiunta ;

  • si possono ricongiungere i periodi contributivi di riscatto della laurea solo se la domanda di riscatto presso l'INPS è successiva alla data della domanda di ricongiunzione ;

  • i periodi  agricoli riscattati ai sensi della legge 233/90 non hanno natura costitutiva e quindi l'accredito dei contributi ha efficacia retroattiva rispetto alla data della domanda di ricongiunzione ;

  • i periodi di lavoro dipendente e autonomo prestati in Libia dal 1/7/70 al 21/7/90 possono essere ricostituiti a domanda presso l'INPS  ai sensi della legge n° 166/91 e per essere ricongiunti la domanda deve essere successiva a quella di costituzione dei predetti periodi  oppure sarà necessario presentare una seconda domanda  ove sussistano i requisiti previsti per la presentazione di una seconda domanda .

 

    

   
[ Newsletter ] ][ Calcola la pensione ][Chi Siamo ][ Non solo pensioni][ Home Page]