Gli accertamenti dell'INPS

- Pensione Diretta
- Pensione di Inabilità
- Pensione di Privilegio
- Pensione ai superstiti
- Cumulo con redditi
- La tutela
- Statali  Particolarità
- Le pensioni CPUG
- Le pensioni INPS

- Scarica i programmi

- Ricongiunzioni entrata
- Ricongiunzioni uscita
- Legge. 45/90 
- Totalizzazione Periodi

- I Riscatti
- Servizio militare

- I Contributi
- Contributi Volontari

- Clicca Qui


La legge riserva all'INPS il compito di verificare il reddito per il permanere del diritto alle prestazioni ad esso collegate .

Nel primo semestre del 2014 la verifica è avvenuta tramite i dati pervenuti dai CAF .

Chi è rimasto fuori da questa verifica riceverà, a settembre, la richiesta di compilare i seguenti modelli :

- il modello RED riguardante i redditi percepiti nel 2013, che dovrà essere compilato e trasmesso all'INPS entro il 15/02/2015 .

- il modello 503/aut riguardante coloro che percepiscono l'assegno ordinario di invalidità e che sono soggetti alla trattenuta per lavoro autonomo . I redditi di riferimento sono quelli percepiti nel 2013 e quelli previsti per l'anno 2014 . Il modello 503/aut deve essere trasmesso entro il 30/09/2014 .

Dichiarazioni relative ai requisiti per le prestazioni assistenziali

Ai titolari di invalidità civile viene richiesta la dichiarazione annuale relativa a eventuali periodi di ricovero gratuito e all’eventuale lavoro svolto , da comunicare entro il 15 febbraio 2015, secondo i seguenti modelli :

  1. Modello ICRIC - Dichiarazione di responsabilità relativa ad un eventuale ricovero a titolo gratuito;
  2. Modello ICRIC/Indennità di frequenza – Dichiarazione di responsabilità relativa alla frequenza scolastica obbligatoria (soltanto nel caso in cui l’istituto scolastico frequentato sia variato rispetto all’anno precedente), alla eventuale frequenza di centri di formazione-addestramento professionale, alla frequenza di centri ambulatoriali da parte del titolare;
  3. Modello ICLAV – Dichiarazione di responsabilità relativa allo svolgimento o meno di attività lavorativa;
  4. Modello ICRIC/ICLAV 2012 – A coloro per i quali non risulta presentata la dichiarazione relativa all’anno 2012, viene inviato il sollecito del modello ICRIC e/o del modello ICLAV .

Ai titolari di assegni sociali/pensioni sociali,viene inviato il Modello ACC.AS/PS per la dichiarazione di responsabilità relativa alla permanenza del requisito della residenza stabile e continuativa in Italia. Inoltre, i titolari di assegno sociale devono rendere una dichiarazione di responsabilità relativa ad un eventuale ricovero a titolo gratuito.

 

Il commento :

... e poi, di che cosa ha bisogno uno stato "moderno" come il nostro ?

Dovremmo ricevere la dichiarazione dei redditi precompilata a casa, a noi dovrebbe rimanere il solo compito di firmare e invece dobbiamo compilare dei modelli di autocertificazione !

Ma quando finirà il medioevo della burocrazia italiana ?

Ciao a tutti 

rosario franza