La 14^ mensilità dei pensionati !

- Pensione Diretta
- Pensione di Inabilità
- Pensione di Privilegio
- Pensione ai superstiti
- Cumulo con redditi
- La tutela
- Statali  Particolarità
- Le pensioni CPUG
- Le pensioni INPS

- Scarica i programmi

- Ricongiunzioni entrata
- Ricongiunzioni uscita
- Legge. 45/90 
- Totalizzazione Periodi

- I Riscatti
- Servizio militare

- I Contributi
- Contributi Volontari

- Clicca Qui


Nel mese di luglio è arrivato il pagamento della somma aggiuntiva nota anche come 14^ mensilità dei pensionati .
Sono esclusi dal beneficio le seguenti prestazioni:

  • assegni e pensioni sociali;

  • invalidità civile;

  • pensioni di guerra e rendite INAIL .

Per ottenere la somma aggiuntiva è necessario avere una età pari o superiore ai 64 anni e requisiti di reddito e di contribuzione evidenziati nella seguente tabella :

DIPENDENTI AUTONOMI IMPORTO SOMMA AGGIUNTIVA LIMITE DI REDDITO PER SOMMA AGGIUNTIVA INTERA LIMITE DI REDDITO PER SOMMA AGGIUNTIVA PARZIALE
FINO A 15 ANNI DI CONTRIBUTI FINO A 18 ANNI DI CONTRIBUTI € 336,00 € 9.776,91 € 10.112,91
DA 16 A 25 ANNI DI CONTRIBUTI DA 18 A 28 ANNI DI CONTRIBUTI € 420,00 € 9.776,91 € 10.196,91
OLTRE I 25 ANNI DI CONTRIBUTI OLTRE I 25 ANNI DI CONTRIBUTI € 504,00 € 9.776,91 € 10.280,91

Quindi se il pensionato era un lavoratore dipendente con 26 anni di contribuzione ed un reddito di € 9.770,00 avrà una somma aggiuntiva di € 504,00 .

Se invece ha un reddito di € 10.000,00 , avrà diritto ad una somma aggiuntiva di :

10.280,91 - 10.000,00 = € 280,91  .

Quando si indica il limite di reddito bisogna includere i redditi di qualsiasi natura ad esclusione di :

  1. trattamenti di famiglia;

  2. indennità di accompagnamento;

  3. casa di abitazione;

  4. trattamenti di fine rapporto,arretrati e pensioni di guerra;

  5. indennità derivanti da particolari patologie come ciechi, sordomuti ecc. .

Inoltre a coloro che compiranno i 64 anni nel corso del 2014 spetta una somma aggiuntiva in proporzione ai mesi di possesso del requisito anagrafico, valutando per intero il mese di raggiungimento dell'età . 

Il commento:

Che dire ? Assomiglia veramente ad una 14^ mensilità una somma che,nel valore apicale, non arriva ad 1/12 del trattamento minimo annuo ?
E' semplicemente una integrazione dei redditi più bassi !
Perché allora introdurre differenzazioni in base ai contributi e alla tipologia del lavoro svolto in attività di servizio ?
Forse sarebbe stato più giusto che la norma introdotta con la manovra d'estate del 2007 avesse indicato importi di somme aggiuntive differenziate in base a scaglioni di reddito !... o meglio ancora che fosse stata prevista una somma uguale per tutti !
Che dire del sogno di 1.000,00 euro al mese ?... anche per i giovani disoccupati !
Cosa succederebbe se ci fosse un limite alla pensione massima percepibile e i risparmi, compresa la somma aggiuntiva, fossero destinati a raggiungere il sogno dei mille euro al mese ?
E' troppo un sogno di civiltà ? !
Vi lascio con queste domande .

Ciao a tutti

Rosario Franza



Vai ad altri argomenti trattati