Le uscite 2016 per i lavoratori addetti alle lavorazioni usuranti 

 
Argomenti della rubrica

  Pensioni

- Clicca Qui

Lavoro

- Clicca Qui

- Clicca Qui

Ammortizzatori sociali

- Clicca Qui

Disabili 

- Clicca Qui

Trattamento di fine rapporto

- Clicca Qui

Famiglia

- Clicca Qui

Home Page

- Clicca Qui


Con il messaggio 386/2016 l'INPS riassume i requisiti necessari per la pensione dei lavoratori addetti ai lavori usuranti .
La domanda di pensionamento deve essere presentata entro il 1░ marzo del 2016 per coloro che perfezionano i requisiti dal 1░ gennaio 2016 al 31 dicembre 2016.
Sono interessati i lavoratori che hanno svolto le mansioni usuranti per almeno 7 anni, compreso l'anno di maturazione dei requisiti, negli ultimi 10 anni di lavoro ed hanno maturato almeno 35 di contribuzione unitamente ad almeno 61 e 7 mesi di etÓ .
I requisiti salgono per i lavoratori autonomi  ed in base al numero di giorni lavorati di notte secondo la tabella sottoesposta :


  LAVORATORI DIPENDENTI LAVORATORI AUTONOMI
Tipologia lavoro etÓ contributi quota etÓ contributi quota
Faticoso e pesante 61 anni e 7 mesi almeno 35 anni 97,6 62 anni e 7 mesi almeno 35 anni 98,6
Notturno per tutto l'anno
Notturno per 78 giorni
Notturno da 72 a 77 giorni 62 anni e 7 mesi almeno 35 anni 98,6 63 anni e 7 mesi almeno 35 anni 99,6
Notturno da 64 a 71 giorni 63 anni e 7 mesi almeno 35 anni 99,6 64 anni e 7 mesi almeno 35 anni 100,6
Finestra mobile 12 mesi 18 mesi

Entro il 30 Ottobre 2016 l'Inps comunicherÓ l'accoglimento della domanda con l'indicazione della prima data di decorrenza utile.
La possibilitÓ di fruire dei benefici dipende inoltre dalle coperture finanziarie che, qualora risultassero insufficienti, determinerebbero uno slittamento della data di decorrenza .

Il commento:

L'INPS riassume "i benefici" che riguardano i lavoratori addetti alle lavorazioni usuranti .

Benefici ? ... ma quali benefici se l'etÓ per il pensionamento varia, per i lavoratori dipendenti,  da 61 e 7 mesi a 63 e 7 mesi a cui bisogna aggiungere la finestra mobile ?
Ai lavoratori autonomi, poi, occorre aggiungere un anno, come se l'usura determinata dalla tipologia del lavoro cambia se il lavoratore Ŕ autonomo o dipendente ... e nella prossima riforma, aggiungeranno a patita IVA !

Insomma, questa Ŕ l'Italia che ti fa ridere per non piangere !   


Rosario Franza

Puoi esprimere il tuo commento sul Libro degli Ospiti e sul blog "Oggi Parliamo di..."
 
       
 

 

   
[ Newsletter ] ][ Calcola la pensione ][Chi Siamo ][ Non solo pensioni][ Home Page]